Fine del supporto Windows Server 2003

IL FATTO

  • Fine del supporto Windows Server 2003: Microsoft stacca la spina il 14 Luglio 2015.
  • Adesso è il momento di adeguare la vostra struttura informatica.

LE CONSEGUENZE DEL NON FAR NULLA

  • Aumenta il costo di assistenza su un’infrastruttura obsoleta e non protetta.
  • Più passa il tempo più si alza il rischio che il sistema diventi vulnerabile e sia dunque impossibile da gestire in caso di contrazione virus o attacchi informatici.

L’OPPORTUNITÀ DEL CAMBIAMENTO

  • Aver garantito il livello più alto possibile di sicurezza del vostro lavoro.
  • Ridurre i costi di gestione nelle infrastrutture con più server. Grazie alla possibilità di accentrare più server e servizi su un’unica macchina.
  • Avere un’infrastruttura scalabile e pronta alle nuove innovazioni tecnologiche, attraverso il private cloud.

Alla fine del supporto Windows Server 2003

Cosa succede veramente?

Il supporto Microsoft per Windows Server 2003 e Windows Server 2003 R2 termina il 14 luglio 2015. Ciò significa che non saranno più disponibili aggiornamenti e patch con conseguente perdita di conformità per i datacenter su cui verrà eseguito questo sistema operativo dopo la data indicata. Scopri le opzioni e le risorse disponibili che ti aiuteranno a effettuare l’aggiornamento e la migrazione a Windows Server 2012 R2. Il termine del supporto per Windows Server 2003 significa, in sintesi:

  • Nessun aggiornamento sviluppato o rilasciato dopo il termine del supporto
  • Nessuna conformità con standard e normative, che potrà portare conseguenze disastrose
  • Nessuna sicurezza perché le istanze virtualizzate e fisiche di Windows Server 2003 saranno vulnerabili

Inizia a pianificare la tua migrazione oggi La migrazione da Windows Server 2003 non è facoltativa: è una scelta obbligata per la vostra sicurezza. Microsoft interromperà il supporto di Windows Server 2003 il 14 luglio 2015, ma CompuNet colmerà il vuoto in modo rapido ed economico. Non solo abbiamo l’infrastruttura, ma anche l’esperienza necessaria per consentirvi di affrontare serenamente questa transizione.

I nostri esperti sanno come migliorare le prestazioni e i costi del nucleo della vostra infrastruttura Windows. E possono studiare e implementare piani per virtualizzare e consolidare i server, lo storage e altre risorse del data center. Inoltre, prepareranno il data center per il disaster recovery e provvederanno a ridurre al minimo i rischi per la sicurezza. Eseguite la migrazione a Windows Server 2012, implementate System Center 2012 o scegliete direttamente Microsoft Private Cloud.

Trasformate un ostacolo in opportunità di crescita per la vostra azienda.

Scrivici, ti richiameremo noi!

Il tuo nome (richiesto)

Un tuo contatto telefonico (richiesto)